Presentazione nuovo logo e nuovo nome

Autore: Gabriele StulzerData: May 5, 2018Categoria: Evoluzione del Parco

Parco Miniere Lagorai è il nome scelto dal Comitato Parco Minerario Alta Valsugana e Bersntol per la proposta di un geoparco fondato su una rete di persone, aziende, musei e istituzioni che hanno l’obiettivo comune di valorizzare il patrimonio geominerario dell’Alta Valsugana. . Parco che ambisce a diventare il primo geoparco a tema geominerario del Trentino e che sarà poi candidato sia alla rete nazionale dei Parchi minerari sia a quella internazionale della rete di geoparchi globale (in inglese Global Geoparks Network) dell’Unesco. Con il Parco Miniere Lagorai a regime sarà quindi possibile mettere a sistema le numerose risorse ambientali e culturali della nostra Comunità e, coinvolgendo anche i territori limitrofi, qualificare l'offerta turistica locale con una proposta forte ed innovativa di turismo sostenibile in sintonia con l’identità culturale espressa dal nostro territorio.

Nella Carto Guida sono inoltre proposti dei geotrekking ovvero degli itinerari dedicati all’esplorazione di paesaggi geologici particolari e di elevato valore scenografico come quello delle cave di porfido di Fornace ed Albiano o quello del Dosso di Costalta.

I geotrekking sono stati selezionati per apprezzare la geodiversità offerta dal nostro territorio: dalle antiche cave di Rosso Trento sulla collina di Trento alle morfosculture della Madonnina e al carsismo in Vigolana, dal paesaggio scavato delle cave di porfido di Albiano ai territori incontaminati dell’Alta Via del Porfido in Val dei Mocheni e alla panoramica visita dell’antica cava in cima al Dosso di Costalta. In tema di paesaggi geologici non può poi mancare un’escursione nel parco fluviale della valle di Centa per godere di un giacimento di selvaggia bellezza e scoprire la piccola gemma delle cascate di Valimpach.

Il Parco Miniere Lagorai può diventare un importante motore per lo sviluppo del geoturismo in Alta Valsugana e un’occasione per qualificare il nostro territorio con una proposta di sviluppo elaborata di concerto con le istituzioni pubbliche, le comunità locali e i privati interessati ad agire insieme per il rispetto della conservazione della Terra e alla sua integrazione in strategie per uno sviluppo sostenibile.